Letture totali: 10048

Area: Servizi sociali

Ufficio: UFFICIO SERVIZI SOCIALI

Contributo economico erogato alle madri senza trattamenti previdenziali

A CHI RIVOLGERSI: 

servizi sociali
tel. 0331-467831/467833/467834/467870/467877
e-mail:servizisociali@comune.rescaldina.mi.it

lunedì: CHIUSO
martedì - giovedì - venerdì: dalle 9,00 alle 13,30
mercoledì: mattina - CHIUSO pomeriggio - dalle 16,30 alle 18,15
sabato: dalle 9,00 alle ore 11,30

COSA OCCORRE: 

Presentarsi all'ufficio Servizi Sociali per compilare la domanda e presentare l'attestazione I.S.E. . L'attestazione I.S.E. è rilasciata gratuitamente dai Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.).

TEMPI:
 

Il termine di presentazione della domanda è entro 6 mesi dalla nascita del figlio.

NORME COMUNALI O SUPERIORI: 

L’assegno di maternità è istituito per le madri cittadine italiane o della Comunità Europea residenti, straniere residenti in possesso della carta di soggiorno o permesso di soggiorno CE per lungo periodo, affidatare e adottanti, che non beneficiano del trattamento previdenziale della indennità di maternità o ne beneficiano in forma ridotta e il cui nucleo sia in possesso di risorse economiche non superiori al valore dell'indicatore della situazione economica (ISE), di cui al decreto legislativo n. 109/98 e D.L. 130/2000 e successive disposizioni.

NON TUTTI SANNO CHE: 

Nella dichiarazione sostitutiva unica devono essere autocertificati, per tutti i componenti del nucleo familiare: a) i dati personali, b) i codici fiscali, c) le attività, d) i redditi dichiarati ai fini IRPEF per l’anno precedente, e) la situazione patrimoniale (patrimonio mobiliare e immobiliare) e la quota capitale residua del mutuo al 31/12 anno precedente, f) gli estremi di registrazione del contratto di locazione e il canone d’affitto annuo

NOTE: 

Al pagamento dell' assegno provvederà l’INPS, previa verifica da parte degli Uffici Comunali del possesso dei requisiti di legge da parte dei richiedenti.